Bookish Women ∼ Viv Carter

Hola bookish people!
Oggi torno con un nuovo articolo femminista, presentando un’altra delle mie Bookish women preferite: Vivian Carter, la protagonista di Moxie di Jennifer Mathieu.

33163378

 

 

 

 

MOXIE GIRLS FIGHT BACK

 

 

 

 

 

Vivian Carter è la protagonista di uno dei miei libri preferiti. Ho letto Moxie pochi mesi dopo la sua uscita in America e me ne sono subito innamorata. Volevo addirittura farci una tesi sopra, ma la cara Mondadori ha subodorato il potenziale e l’ha tradotto subito.

Il motivo principale per cui ho adorato il libro è stato proprio la sua protagonista. Vivian è una ragazza normalissima, infatti potrebbe essere tutte noi. Non è una combattente nata, non è quella che in classe ha sempre da ridire su qualcosa. E’ semplicemente una ragazza che vede delle ingiustizie nella sua scuola, si informa e inizia a combattere per quello che ritiene giusto.
All’inizio lo fa di nascosto, perché ha paura di ripercussioni e, diciamolo, non ha voglia di metterci la faccia dovesse andare male. Ma, mano a mano che la sua rivoluzione prende piede, anche lei diventa più coraggiosa e inizia a pretendere più da se stessa e dalle sue compagne di scuola. Infondo, non c’è sempre bisogno che una rivoluzione abbia una persona al centro. L’importante è quanto una piccola scintilla riesca ad accendere le persone. Mi è piaciuto che tutti fossero protagonisti della rivoluzione, che dall’azione di Viv altra gente abbia iniziato a denunciare e a creare altri eventi femministi (e non solo ragazze, stiamo ben attenti).

Vivian Carter ci mostra che tutte noi possiamo fare qualcosa nel nostro piccolo, che denunciare è il primo passo per cambiare le cose.

Non starò a dirvi che questo è un libro che consiglio tantissimo, perfetto per iniziare la nostra piccola Rivoluzione.

Annunci

Pagina 69 – Il male inutile

Ciao amici! Torniamo con la nostra rubrica Pagina 69, volta a scoprire autori italiani con la A maiuscola, a leggerne degli estratti e valutare se possano rientrare nelle nostre preferenze. La rubrica si basa sulla celebre frase di Marshall McLuhan, sociologo canadese, secondo cui la pagina 69 di un romanzo è l’ideale in libreria per stabilire se comprare o meno il libro, essendo un buon punto per apprezzare lo stile narrativo dell’autore. Perché non concedersi questo piacere anche sul web? E allora, senza ulteriori indugi, andiamo a scoprire Il male inutile – guerre e massacri dimenticati, un libro dal forte impatto che dovrebbe essere molto più diffuso, del reporter giornalistico Marco Lupis.

pg Continua a leggere “Pagina 69 – Il male inutile”

IL CIELO E’ OVUNQUE – Recensione

Buonasera cari lettori! Questa settimana sarà il delirio: inizio l’ultima e definitiva sessione d’esami e, da brava scema, mi sono lasciata i più tosti all’ultimo, quindi mi spaccherò di studio in una maniera (spero) mai vista prima – così magari un 30 e lode prima della fine riesco a portarmelo a casa. Prima di passare alla solita recensione del lunedì, se avete Instagram e non ci avete ancora aggiunte, fatelo! Abbiamo ufficialmente aperto il doppio canale, così B. si occuperà dell’account bookishbrains e V. di bookishbrains.v! Venite a mostrarci un po’ d’amore, ricambieremo!

 

Ed adesso, senza ulteriori indugi, eccovi le mie opinioni su Il cielo è ovunque di Jandy Nelson, autrice di Ti darò il sole (recensione qui).

Il cielo è ovunque - Recensione

Continua a leggere “IL CIELO E’ OVUNQUE – Recensione”

Emergency Contact, Mary H. K. Choi ∼ Recensione

Hola bookishbrainers!
Oggi torno con una recensione fresca, fresca. Ho da poco finito di leggere questo YA su cui sono ancora molto combattuta perché per me troppo simile a Fangirl di Rainbow Rowell. Ma non lasciatevi scoraggiare perché ci sono molti elementi decisamente interessanti che fanno di Emergency Contact un libro da leggere.

35297272

 

 

 

Emergency Contact

Mary H. K. Choi

 

 

 

 

Continua a leggere “Emergency Contact, Mary H. K. Choi ∼ Recensione”

C’era una volta una ragazza che un giorno
si ritrovò morta.
Fece capolino dalle nuvole
e vide sua sorella sulla terra:
sentiva troppo la sua mancanza,
era troppo, troppo triste,
così lei intrecciò fili
che non si sarebbero mai incontrati,
raccolse una manciata di momenti,
li agitò,
e li lasciò cadere come dadi
nel mondo dei vivi.
E funzionò.
Il ragazzo con la chitarra
attraversò la strada di sua sorella.
“Ecco qua, Len”
le sussurrò.
“Adesso tocca a te.”

 

– Il cielo è ovunque, Jandy Nelson –

Speak Easy, Speak Love, McKelle George ~ Recensione

Buongiorno Bookish people!
Ritorno con una nuova recensione tutta per voi.
Speak Easy, Speak Love di McKelle George è stata in assoluto una delle mie letture preferite del 2017. Retelling di Molto Rumore per Nulla ambientato negli anni ’20, mantiene la genialità dei personaggi Shakeaspeariani immergendoli in un mondo descritto con cura e attenzione.

cover-reveal-speak-easy-speak-love

Speak Easy, Speak Love
McKelle George

RECENSIONE:

    “What are you rambling about, you nonsensical contradiction?”

Devo iniziare con il dire che Molto Rumore per Nulla è in assoluto la mia commedia preferita di Shakespeare, quindi riponevo grandissime aspettative in questo libro. Fortunatamente, non sono stata delusa anzi il libro si rivelato decisamente una delle letture migliori dell’anno passato.

Continua a leggere “Speak Easy, Speak Love, McKelle George ~ Recensione”

MEME Book Tag

Buon venerdì sera a tutti! Com’è andata la vostra settimana? Qua il sole sta picchiando forte, cosa che detesto, quasi quanto gli insetti. Adesso arriverà il momento in cui non so cosa mettere, se la gonna (che mostra le gambe pallidissime da studentessa) o i pantaloni che tengono caldo e non si staccano nemmeno a tagliarli. La gioia. Cooomunque, come stanno andando le vostre letture? Sappiatemi dire, e intanto vi lascio con questo Book Tag super divertente scoperto per caso sul blog di Alla scoperta di libri!

1 Continua a leggere “MEME Book Tag”

NORSE MYTHOLOGY – Recensione

Buonasera e buona settimana! Qua la temperatura sta iniziando a scaldarsi e la mia anima di ghiaccio sta soffrendo. Odio il caldo. Anyway, a voi come sta andando la vita? Questo lunedì è stato così terribile?

norse

Oggi vi parlo di Norse Mythology, di Neil Gaiman, letto sia per interesse personale che per mettermi avanti per l’esame di filologia germanica. Il libro è una introduzione per chi vuole scoprire di più sulla mitologia nordica, sia per chi vuole partire da zero (il mio caso).

Sicuramente strutturato molto bene, il libro si suddivide in storie che vedono vari personaggi come protagonisti, anche se sicuramente per la maggior parte vediamo Odino, Loki e Thor. Oserei dire che segue un ordine cronologico, quindi con l’inizio del mondo fino alla fine del regno di Asgard e alla grande guerra; anche se le varie storie al suo interno non sono per forza un susseguirsi di eventi. Continua a leggere “NORSE MYTHOLOGY – Recensione”

Bookish Women ∼ Kady Grant

Hola bookish people! Oggi ritorno con una nuova puntata della nostra rubrica Bookish Women, ideata per celebrare le nostre donne libresche preferite!
Oggi parliamo di una donna che adoro, protagonista di una saga meravigliosa che si è da poco conclusa e che ho aspettato di finire per potervene parlare in modo completo. Quindi da The Illuminae Files, vi presento…

KADY GRANT

ae3a05e86d8a2bba4074ad40ee24ff09

Continua a leggere “Bookish Women ∼ Kady Grant”